La memoria

 

Fin dalla scomparsa del primo Volontario, si era deciso di celebrare, ogni anno, una Santa Messa di suffragio. Negli anni seguenti, la celebrazione si tenne in memoria di tutti i Volontari successivamente deceduti, alla presenza dei familiari dei defunti e, ogni volta, in una diversa Parrocchia della zona.

 

L’artista Mario Balliana intento a scolpire il monumento alla memoria dei Volontari. Monte Pizzoc, giugno 2000
Il cippo AVAB.

Il parroco di Fregona Don Ermanno Crestani celebra la Messa presso il Cippo sul Monte Pizzoc

Alla fine degli anni '90, nell'intento di avere un sito idoneo come punto di riferimento per la commemorazione dei Volontari scomparsi, si è deciso di porre, sulla sommità del Monte Pizzoc, un cippo commemorativo, ricavato da un grande blocco di pietra scolpito, dall’artista Mario Balliana (Marbal) di Fontigo (TV).

Mons. Corrado Pizzuolo, vecovo della Diocesi di Vittorio Veneto, alla commemorazione del 2009

Lassù, in un luogo incantevole per il panorama di cui si può godere, dove corre il tracciato dell’Alta Via dei Silenzi, il cippo è stato inaugurato il 2 luglio 2000 alla presenza dei Volontari, dei familiari dei defunti, delle Autorità Regionali, Provinciali e Comunali e di rappresentanti di numerose altre Associazioni di Volontariato.

Da allora, ogni seconda domenica di luglio, presso il monumento collocato sulla sommità del Pizzoc, si rinnova la Santa Messa commemorativa.

 

 

 

Pietro Andreetta
Pietro Andreetta
Carmelo Torres
Carmelo Torres
Albano Ciciliot
Albano Ciciliot
Angelo Dal Bo
Angelo Dal Bo
Sirio De Conti
Sirio De Conti
Giovanni De Luca
Giovanni De Luca
Battista Dell'Antonia
Battista Dell'Antonia
Natalino Zanette
Natalino Zanette

 

 

 

 

5

 

6

Ultimo aggiornamento Sabato 09 Febbraio 2013 18:29